Installare Oracle XE e PHP su Ubuntu 8.04.1 Server

Scritto da: Andrea Boscolo

Questa guida mostrerà come installare Oracle XE su Ubuntu 8.04.1 Server e configurare PHP 5 ed Apache per poter utilizzare tale database.

 

Installiamo Apache:

sudo apt-get install apache2

Installiamo il supporto a PHP 5:

sudo apt-get install php5 libapache2-mod-php5

Installiamo le componenti che ci serviranno successivamente per compilare il modulo oci8 (supporto di PHP a Oracle):

sudo apt-get install build-essential php5-dev php-pear

Apriamo il file:

/etc/apt/source.list

Ed alla fine aggiungiamo:

## Oracle
deb http://oss.oracle.com/debian unstable main non-free

Aggiungiamo la chiave per il repository appena inserito eseguendo:

wget http://oss.oracle.com/el4/RPM-GPG-KEY-oracle -O- | sudo apt-key add -

Aggiorniamo la lista del software disponibile dai repository con:

sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade

Installiamo Oracle XE con:

sudo apt-get install oracle-xe  oracle-xe-client

NB: Dato che il software da scaricare pesa più di 400 MB ci vorrà un pochino.

Una volta installato tutto bisogna lanciare:

sudo /etc/init.d/oracle-xe configure

Inseriamo una password a propria scelta quando richiesto e lasciando invariate le altre opzioni.

Impostiamo le variabile d’ambiente per l’utente oracle con:

sudo su - oracle

Editiamo il file:

.bash_profile

Ed aggiungendi le seguenti righe:

export ORACLE_HOME=/usr/lib/oracle/xe/app/oracle/product/10.2.0/server
export PATH=$ORACLE_HOME/bin:$PATH
export ORACLE_SID=XE
export LD_LIBRARY_PATH=$LD_LIBRARY_PATH:$ORACLE_HOME/lib

Usciamo dall’utenza oracle con:

logout

Per rendere accessibile l’interfaccia web di amministrazione di Oracle XE da altre postazioni lanciamo:

sudo su - oracle
sqlplus / as sysdba

Inseriamo la password precedentemente scelta, e continuiamo con:

EXEC DBMS_XDB.SETLISTENERLOCALACCESS(FALSE);
quit;
logout

Ora l’interfaccia web di amministrazione sarà accessibile da:

http://[ip della macchina]:8080/apex

Ora procediamo al download del componente oci8 per PHP 5.

Spostiamoci sulla directory:

/usr/src

E lanciamo:

sudo pecl download oci8
sudo tar xzvf oci8-1.3.4.tgz
cd oci8-1.3.4

NB: la versione dell’archivio potrebbe essere diversa

Ed installiamolo con:

sudo -s
export ORACLE_HOME=/usr/lib/oracle/xe/app/oracle/product/10.2.0/server
export PATH=$ORACLE_HOME/bin:$PATH
export ORACLE_SID=XE

export LD_LIBRARY_PATH=$LD_LIBRARY_PATH:$ORACLE_HOME/lib
phpize
./configure --with-oci8=shared,$ORACLE_HOME
make
make install
logout

Abilitiamo il modulo con:

sudo -s
echo "extension=oci8.so" >> /etc/php5/apache2/php.ini
echo "extension=oci8.so" >> /etc/php5/cli/php.ini
logout

Impostiamo le variabili d’ambiente di Oracle su Apache aggiungendo alla fine del file:

/etc/apache2/envvars

Le seguenti righe:

export ORACLE_HOME=/usr/lib/oracle/xe/app/oracle/product/10.2.0/server
export PATH=$ORACLE_HOME/bin:$PATH
export ORACLE_SID=XE
export LD_LIBRARY_PATH=$LD_LIBRARY_PATH:$ORACLE_HOME/lib

Riavviamo Apache con:

sudo /etc/init.d/apache2 restart

Bene, per testare se PHP ha il supporto ad Oracle  creiamo un file nella directory:

/var/www

Con nome:

phpinfo.php

Ed al suo interno inseriamo;

<? phpinfo.php ?>

Ora facendo puntare il nostro browser preferito all’indirizzo:

http://[ip della macchina]/phpinfo.php

dovremmo vedere all’interno della pagina con le info di PHP  la sezione “oci8”.

Ed ora buona programmazione!