Tor + Vidalia + FoxyProxy: ovvero navigare in anomimato, anche sui siti oscurati in Italia, con Ubuntu

Scritto da: Andrea Boscolo

Orma si sa, con solo qualche bisbiglio da parte dei media ufficiali, anche in Italia, alcuni siti stanno venendo oscurati, e quindi censurati. Ci vengono in aiuto, sulla nostra Ubuntu, Tor 1, Vidalia e FoxyProxy.


Tor e Vidalia

Per installare Tor e Vidalia andiamo ad aggiungere ai repository configurati sulla nostra Ubuntu, i repository di Vidalia. Apriamo un terminale e scriviamo (tutto su una riga):

Per Ubuntu 7.10 Gutsy Gibbon (vecchia versione di Ubuntu):

echo "deb http://ppa.launchpad.net/adnarim/ubuntu gutsy main" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

Per Ubuntu 8.04 Hardy Heron (versione corrente di Ubuntu):

echo "deb http://ppa.launchpad.net/adnarim/ubuntu hardy main" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

Per Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex (versione di Ubuntu che uscirà ad Ottobre 2008):

echo "deb http://ppa.launchpad.net/adnarim/ubuntu intrepid main" | sudo tee -a /etc/apt/sources.list

Aggiornamo con:

sudo apt-get update

Ed installiamo Tor e Vidalia con:

sudo apt-get install vidalia

Ignorando i l’avviso di autenticità premendo s ed invio quando richiesto.

Una volta terminato possiamo lanciare Vidalia dal menu Internet.

Se la connessione alla rete Tor non si avvia in automatico premiamo sul pulsante “play”.

Ed aspettiamo che si colleghi (ovvero fino a quando la cipolla non diventa verde).

FoxyProxy

FoxyProxy è un add-on di Firefox di qui ho già accennato qui. Ci permette di “dire” a Firefox di utilizzare o meno la rete Tor.

Con Firefox (ovviamente) andiamo all’indirizzo:

https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/2464

e premiamo su Add to Firefox.

Riavviando Firefox ci si presenterà questa scheramata. Premiamo su .

Alla successiva selezioniamo Senza Privoxy.

Lasciamo invariato il numero e premiamo su OK.

A questa domanda confermiamo con .

Una volta giunti alla configurazione dei proxy selezioniamo l’unica riga proposta e premiamo Elimina. Dopodiché confermiamo con OK.

Alla schermata successiva confermiamo clickando su .

Poi su OK.

E riavviamo Firefox premendo su .

Test

Ed ora testiamo il tutto. Facciamo puntare Firefox all’indirizzo:

https://torcheck.xenobite.eu/

Non essendo ancora utilizzata la rete Tor la pagina dovrebbe presentarsi come segue:

Ora premiamo con il pulsante destro del mouse sulla scritta FoxyProxy: Disattivata in basso a destra di Firefox e dalla lista selezioniamo Usa Proxy “Tor” per tutti gli URL.

Ricaricando la pagina dovremmo visualizzare quanto segue:

Complimenti! Ora stai navigando sulla rete Tor!

Concludendo

Per navigare in anomimato:

  • avviare Vidalia connettendolo alla rete Tor
  • abilitare FoxyProxy selezionando Usa Proxy “Tor” per tutti gli URL

per navigare come di consueto:

  • chidere Vidalia (facendo attenzione che vicino all’ora non ci sia più l’icona della cipolla)
  • disattivare FoxyProxy selezionando Disattiva FoxyProxy

Nota bene

Non utilizzare MAI Tor + Vidalia + FoxyProxy quando si inviano dati sensibili, ovvero per leggere la posta, per controllare il conto in banca ecc…

La navigazione in anonimato qui proposta potrebbe essere molto più lenta della navigazione abituale in quanto Tor, in alcuni casi, pecca di performance.

Detto questo, buona navigazione!

The Pirate Bay di nuovo funzionante! ;)

The Pirate Bay

  1. altre info qui []