Abilitiamo il composite manager di metacity

Scritto da: Andrea Boscolo

Per ottenere gli effetti di ombre e trasparenze descritte qui si può utilizzare la funzione di composite già presente nelle ultime versioni di metacity. Per esempio, si può utilizzare tranquillamente su Ubuntu 8.04 Hardy Heron.

Dopo aver disabilitato qualsiasi altro composite manager (compiz, xcompmgr), apriamo un terminale e lanciamo:

gconf-editor

Andiamo alla voce /apps/metacity/general e mettiamo la spunta su composite_manager. Così facendo ombre e quantaltro restano attivi sia per la sessione corrente, sia per le future, finchè la spunta non verrà tolta.